Come comprare terreni nel metaverso: guida definitiva

Da quando Mark Zuckerberg ha proposto la sua innovativa idea di creare un mondo virtuale in cui compiere operazioni e scambiare valore, gli investitori si sono scatenati per trovare dei modi di guadagnare attraverso il Metaverso Questa realtà digitale ha aperto a nuove opportunità di fare affari e molti ne stanno già approfittando.

C’è chi compra azioni nel Metaverso, chi scambia criptovalute, ma sembra che il vero trend del momento sia quello di vendere e comprare terreni nel Metaverso. L’attività prende il nome di Real Estate Digitale e oggi è sempre più diffusa.

In che cosa consiste? Come si comprano i terreni nel Metaverso? Quali sono i vantaggi? Quanto si guadagna? Prosegui nella lettura della nostra guida definitiva e scopri tutto quello che c’è da sapere sull’argomento.

Comprare e vendere terreni nel Metaverso: cosa vuol dire?

Innanzitutto, specifichiamo in che cosa consista l’attività di compravendita di terreni nel Metaverso. Si tratta di comprare o vendere un land, uno spazio virtuale che diventa di proprietà del suo compratore.

Ogni land ha delle caratteristiche spaziali, proprio come se si trattasse di un appezzamento di terra nel nostro comune di residenza. Sono venduti in metri quadri o piedi lineari e hanno una posizione specifica all’interno del cyberspazio.

L’attività di comprare e vendere terreni nel Metaverso nasce nel 2017, quando fu acquistato il primo spazio virtuale in Decentraland, uno dei software che consente di effettuare questo tipo di investimento, All’epoca, che non è poi così lontano nel tempo, la notizia fu presa con sospetto: perché spendere soldi reali per acquistare spazi virtuali?

Perché comprare terreni nel Metaverso?

Riprendiamo quindi questo dubbio che si erano posti alcuni utenti nel 2017. Una domanda del genere è simile a una posta a un’azienda che acquista spazi pubblicitari: perché pagare per comprare un cartellone in una via di una città? Oppure, perché spendere soldi per aggiudicarsi un post sponsorizzato sul feed di un social network?

La risposta è in realtà semplice: comprare terreni nel Metaverso è una forma di investimento, sia per privati che per aziende. I numeri dimostrano che questa attività tra l’altro sta riscuotendo un grande successo e molto interesse da parte degli investitori: quest’anno in The SandBox è stato venduto un land per 3,8 milioni di dollari.

È ancora uno spazio virtuale, né una villa a Hollywood né un castello in Baviera. Eppure ci sono persone disposte a sborsare quintali di criptovalute per avere questo terreno. Tutto per investimento.

Infatti, un land nel Metaverso consente di accedere a tutta una serie di interessanti vantaggi:

  • puoi creare un tuo spazio personalizzato in cui simulare delle esperienze a pagamento. Gli utenti pagheranno per entrare in quel cyberspazio e per portare a termine una serie di attività (ci sono land trasformati in parchi giochi, negozi, pub, sale concerti e molto altro);
  • puoi usarlo per promuovere la tua azienda, per esempio attraverso affissioni pubblicitarie, con eventi promozionali o altre attività che aiutano ad accrescere la tua visibilità;
  • hai la possibilità di aprire il tuo negozio e vendere prodotti in un e-commerce;
  • i land possono essere messi in affitto ad altri utenti che vogliono utilizzarli per propri scopi personali, guadagnando una rendita passiva mensile;
  • perlopiù i terreni vengono acquistati oggi in attesa che il loro valore aumenti per poi essere rivenduti a prezzi più alti

Le transazioni nel Metaverso sono tracciabili, garantite e sicure, grazie alla convergenza della tecnologia Blockchain che protegge tutte le operazioni effettuate con criptovalute.

Cose da sapere prima di investire in terreni nel Metaverso

Nonostante i vantaggi di investire in terreni nel Metaverso presenti non pochi vantaggi, bisogna tenere a mente dei fattori chiave per non perdere capitale e per avere successo in questo business.

Innanzitutto, il commercio di land non è esente da rischi, come tutte le attività speculative relative alle criptovalute. Questo perché esse sono molto fluttuanti e si adattano agli andamenti dei mercati.

Ogni land ha delle caratteristiche spaziali, proprio come se si trattasse di un appezzamento di terra nel nostro comune di residenza. Sono venduti in metri quadri o piedi lineari e hanno una posizione specifica all’interno del cyberspazio. L’attività di comprare e vendere terreni nel Metaverso nasce nel 2017, quando fu acquistato il primo spazio virtuale in Decentraland, uno dei software che consente di effettuare questo tipo di investimento. All’epoca, che non è poi così lontano nel tempo, la notizia fu presa con sospetto: perché spendere soldi reali per acquistare spazi virtuali?

Come comprare e vendere terreni nel Metaverso

L’attività di compravendita di terreni nel Metaverso è cominciata nel 2017 con Decentraland, ma oggi esistono altri programmi simili per cominciare il proprio business in tutta sicurezza e in modo intuitivo. I più diffusi sono Decentraland, The Sandbox e Axie Infinity.

Per acquistare e vendere terreni su questi software, non eseguirai le transazioni con i tuoi soldi “fisici”. Potrai invece usare token, wallet e NFT. Questi strumenti non servono solo a scambiare del denaro digitale in cambio del land, ma anche attestarne la proprietà. Gli NTF infatti, essendo non fungible token, sono certificati digitali unici e ti verranno consegnati all’acquisto del land, così che potrai conservarlo nel tuo wallet.

Partiamo da Decentraland che, a differenza degli altri due, nasce appositamente per favorire la compravendita di land. Sandbox e Axie invece sono più da considerare dei videogame con opportunità di investimento al loro interno.

Decentraland

Decentraland è nato nel 2017, si basa su Blockchain e possiede una sua personale criptovaluta, detta MANA. Si tratta non solo della valuta di scambio di Decentraland, ma anche di un token di governance ed ERC-20 utilizzabile sugli exchange.

Per comprare questi token è necessario aprire un account su un exchange come eToro o Coinbase, cercare la criptovaluta che interessa all’utente, visionare il suo valore in tempo reale e acquistare la stessa conservandola poi nel proprio wallet digitale.

Decentraland possiede due strumenti per acquistare i terreni: Builder di Decentraland è un programma per costruire ambienti personalizzati all’interno di uno spazio digitale, Marketplace è invece uno shop online per vendere e acquistare land, oggetti per il mondo virtuale o da collezione.

The Sandbox

Sandbox è nato nel 2012 come un videogame per smartphone, ma fu acquistato da Animoca Brands nel 2018, il quale trasformò la grafica in 3D e sviluppò al suo interno la tecnologia Blockchain. L’obiettivo era ovviamente quello di favorire delle transazioni economiche nella piattaforma.

L’utente che vuole usare Sandbox deve creare un suo avatar. Obiettivo del gioco è quello di creare oggetti ed NTF da scambiare con altri utenti per creare valore. In cambio, viene dato all’avatar un token ERC-20, ovvero il SAND, criptovaluta della piattaforma. Il funzionamento è un po’ quello di Minecraft, ma con la differenza che qui è possibile guadagnare e tanto anche.

All’interno di Sandbox è possibile, attraverso gli NTF, comprare e personalizzare uno spazio per creare dei negozi, mostre d’arte, concerti e molto altro, guadagnando sugli accessi degli altri utenti. Anche in questo caso, per comprare land e oggetti è necessario innanzitutto disporre di SAND che si possono trovare su diversi exchange, come il famoso Young Platform.

Sandbox continua a rilasciare nuovi lotti di terreno perché la domanda è sempre più alta. I terreni in vendita si trovano su OpenSea o sul mercato ufficiale di Sandbox sul sito web. In queste sezioni si può scegliere il terreno, leggerne le specifiche e acquistarlo. Per gli acquisti all'interno del gioco sono necessarie le SAND, mentre per gli acquisti al di fuori del gioco sono necessarie altre criptovalute, come Ethereum.

Axie Infinity

Axie Infinity è coetaneo con Decentraland. Nato nel 2017, questo videogame consente all’utente di accedere nel magico mondo virtuale di Lunacia, un territorio fantasy diviso in land.

Il videogioco si basa su Blockchain sulla quale si possono scambiare i token di Lunacia, ovvero gli AXS. L’utente deve creare un suo personaggio e portare a termine delle missioni. Affronta avventure, compra terreni e molto altro.

Per comprare terreni su Axie Infinity è sufficiente registrarsi e la piattaforma, in automatico, porta l’utente a comprare tre land, minimo. In seguito, dovranno affrontare delle sfide che consentono di ottenere premi in NFT o in AXS. Tramite questi è possibile comprare land direttamente in-game e arricchirli con dei dettagli che consentono loro di acquisire valore.

Ci sono quattro tipi di land in Axie Infinity, ognuno con un suo valore e peculiarità in base anche a ci vive dentro: Savannah, Forest, Arctic e Mystic. Ovviamente, quelli più costosi consentono di accedere a elementi utili per affrontare nuove sfide e aumentare le possibilità di guadagno.

Conclusioni

Oggi i terreni sul Metaverso stanno già scarseggiando per via dell’esponenziale crescita di interesse degli investitori che sono disposti anche a sborsare milioni di dollari per averne uno. Ovviamente, più si riducono le mappe e più aumenta il prezzo di ogni appezzamento.

Oggi è davvero raro trovare un land a meno di 12000 dollari. Non si sa ancora con certezza come queste attività si svilupperanno in futuro. E’ bene informarsi bene sul funzionamento del mondo virtuale prima di sborsare tanto denaro e anche comprendere gli obiettivi del proprio investimento.

Di certo il real estate digitale è qualcosa che sta prendendo piede sempre più in fretta ed è bene valutarlo come strategia di diversificazione del proprio portafoglio.

.

Salvatore Leggiero
Latest posts by Salvatore Leggiero (see all)